Colori tra le nuvole

Standard

Giorno 315.

La terra e’ nera e grassa. Il motorino sfreccia veloce nell’aria fresca del mattino mentre risaliamo le pendici del Kelimutu. Respiriamo nuvole che ogni tanto si squarciano rivelando spicchi azzurri di mare lontano. L’ascesa finale e’ una piacevole camminata fra i pini, in un odore di foglie umide e pioggia notturna. I crateri sono tre, tre laghi dalle tonalità cangianti che come occhi spaiati colpiscono l’osservatore. E i colori sfumano nel tempo, fino a quattro volte l’anno, grazie a processi chimici attualmente ancora oggetto di studio. Le tinte più ambite sono il rosso amaranto e il nero coca cola, ma ai nostri occhi sbalorditi oggi si offrono il bianco latte fumante, il verde petrolio e l’acquamarina brillante.

20130801-185456.jpg20130801-185522.jpg

20130801-185527.jpg20130801-185533.jpg

Fiancheggiamo le creste dentate fino al punto d’osservazione, dove si può godere del panorama completo di tutti e tre i laghi contemporaneamente. Un vento ipnotico trapassa la pelle, risucchiandoci verso i crateri. Fede soffre spaventosamente di vertigini mentre mi metto in posa sul crepaccio, Seb si cimenta nelle foto panoramiche come solo un tedesco saprebbe fare, alla ricerca dello scatto perfetto, Samantha Chu, la creatura più socievole che abbia mai incontrato, parla anche con i sassi che punteggiano questo deserto pietroso, io mangio biscotti. Ascoltiamo Frank Sinatra e sediamo abbarbicati lassù quattro ore, soprattutto in silenzio, ciascuno nel suo spazio, fatalmente rapiti dal paesaggio.

20130801-185541.jpg20130801-185547.jpg

20130801-185555.jpg20130801-185600.jpg

Annunci

»

  1. Immagini da sogno! La Natura Madre, portentosa, ci offre scenari che paioni dipinti, tanto sono belli…dunque ancora una bellissima esperienza dal vivo, per voi! Evviva! Grazie per la condivisione!

  2. Splendide le foto ma come mai l’acqua ha quel colore ? Che sostanza c’e ? Si rimane rapiti anche solo attraverso le foto !!

    • Ciao Loredana! Il periodico variare dei colori dovrebbe dipendere dalle reazioni chimiche a cui sono soggetti i diversi minerali quando interagiscono con l’attività vulcanica…o almeno questa e’ la spiegazione che ci è stata data! In ogni caso, una vista davvero impressionante!

  3. ciao ragazzi….come al solito con i vostri racconti così semplici ma nello stesso tempo così profondi e dettagliati ci fate vivere le vostre emozioni….grazie per queste condivisioni! siete bellissimi…sereni e felici! è veramente un piacere guardarvi! un abbraccio affettuoso a tutti e due….Elena e Mike

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...