Rita’s Kitchen in… Momo, la ricetta dei ravioli tibetani

Standard

Giorno 428.

La nostra insegnante si chiama Rita e per due giorni ci apre le porte della sua casa e della sua cucina per iniziarci alla preparazione di alcuni piatti indiani e tibetani a nostra scelta. In un paio d’ore di lavoro ci autoproduciamo dei succulenti pranzetti sotto gli occhi compiaciuti della nostra mentore, a tratti indaffarata dal via vai di parenti e amici che passano a salutarla per gli auguri rituali in occasione del Diwali, la festa delle luci.

20131121-153217.jpg20131121-153222.jpg

Di seguito la mia ricetta preferita, quella dei Momo, i deliziosi ravioli tibetani che si possono facilmente reinventare con un’ampia varietà di ripieni differenti, anche dolci. Tradizionalmente sono di verdura o di montone, ma quest’ultimi a mio parere hanno un gusto troppo forte e grasso. Si cucinano al vapore o fritti, o in entrambi i modi, anche se io preferisco di gran lunga i primi. Vanno impiattati sconditi, con l’accompagnamento di una salsa leggermente piccante o di un bordino di verdure e aglio serviti a parte, in cui intingere ogni pezzo prima di mangiarlo. La cucina tibetana trabocca aglio da ogni poro, come del resto anche i suoi commensali dopo i pasti, ma se ci si abitua al gusto e lo si digerisce bene, l’aglio e’ un vero toccasana per tutto l’organismo.

Il tempo di preparazione può variare da una a due ore, a seconda degli strumenti a disposizione. La nostra amica Rita non ha il Bimby e il frullatore e’ rotto, per cui la fase di trito della verdura e’ andata abbastanza per le lunghe, anche perché non siamo mica a Masterchef ed è necessario sminuzzare gli ingredienti molto finemente, anche troppo per le nostre abilità manuali. Con la seguente ricetta si possono sfornare circa una trentina di ravioli e, considerando che le dimensioni di ogni singolo pezzo sono belle corpose, direi che è più che sufficiente per due/tre persone, a seconda dell’appetito (nel nostro caso quindi due soltanto).

RICETTA PER IL RIPIENO:
5/6 fagiolini
1 peperone verde dolce
2 cipolle
3 carote grattugiate
1/2 verza o cavolo
1 testa d’aglio
1 bel pezzo di zenzero fresco
1 cucchiaio di salsa soia
1 cucchiaio di aceto di riso

Tritare tutti gli ingredienti molto finemente, mantenendo aglio, cipolla e zenzero separati. In un tegame a fuoco medio scaldare un cucchiaio d’olio, uno di zenzero e mezza cipolla. Rosolare bene il tutto, finché la cipolla non diventa soffice. Aggiungere un cucchiaio d’aglio, uno di salsa soia e uno di aceto di riso. A questo punto unire la cipolla rimanente e tutte le altre verdure (ricordandosi di avanzare mezza cipolla, un cucchiaio d’aglio e uno di zenzero per la salsa). Salare e pepare a piacere. Si può anche aggiungere un cucchiaino di Garam Masala per un gusto più saporito (facoltativo). Quando il trito è ben asciutto, ma non troppo cotto, spegnere e lasciar raffreddare (nel frattempo preparare l’impasto).

Note:
Per il ripieno si può inventare qualsiasi tipo di ricetta, come:
Spinaci e ricotta.
Patate, funghi e formaggio.
Mele, uvette, pinoli e cannella.
Banane e cioccolato.

20131121-153104.jpg

RICETTA PER L’IMPASTO:
300 gr farina bianca
1/2 cucchiaino sale
1/2 cucchiaino lievito
1 cucchiaio d’olio
1 bicchiere d’acqua a temperatura ambiente

Impastare il composto per quindici minuti, se manca aggiungendo un po’ d’acqua. Quando l’impasto e’ liscio e sodo, coprire e far riposare per un’altra quindicina di minuti (nel frattempo preparare la salsa). Dopodiché stendere la pasta finemente, col matterello, tipo lasagne. Con un bicchiere dal bordo affilato, fare delle rondelle di circa otto/dieci centimetri di diametro. Riempirle con un cucchiaio abbondante di ripieno e chiudere a fagottino, o a mezzaluna.

Note:
Con 100 grammi di farina bianca si realizzano circa 10-12 Momo.

20131121-151954.jpg20131121-151959.jpg
20131121-152006.jpg20131121-152012.jpg

COTTURA AL VAPORE:
In una pentola a castello mettere a bollire 3 dita d’acqua abbondanti con dentro:
1/2 cucchiaio di sale
1 pizzico di Graam Masala
1 cucchiaio di salsa soia
1 cucchiaio di aceto di riso
1 cucchiaino d’olio

Ungere leggermente la griglia traforata della vaporiera prima di posarci sopra i Momo. Cuocere al vapore per venticinque minuti circa.

COTTURA IN PADELLA (facoltativa):
Dopo averli cotti al vapore, prendere alcuni Momo, meglio quelli con la forma a mezzaluna, e immergerli in padella con olio di arachidi bollente. Quando la pasta diventa dorata, in meno di un minuto circa, tirarli su con un colino e lasciarli scolare su carta assorbente.

Note:
Anche le rondelle di pasta avanzate possono essere fritte per ottenere Puri, il Chapati fritto, da mangiare con la salsa.

RICETTA PER LA SALSA CHUTNEY:
1 manciata di menta fresca
1 manciata di coriandolo, o prezzemolo fresco
2 pomodori maturi
1/2 cipolla
1 cucchiaio di zenzero fresco tritato
1 cucchiaino di aglio fresco tritato
1 peperoncino (facoltativo)
1 cucchiaino di sale
1 pizzico di Garam Masala

Frullare il tutto fino ad ottenere una bella crema densa. Dopodiché impiantare i ravioli e servire con uno scodellino di salsa al centro di ogni piatto.

20131121-151859.jpg20131121-151904.jpg

Annunci

»

  1. Mmmmmm….hanno proprio una bella faccia! Sperimentateli anche con farina di riso gluten free. Vi voglio bene. Ps non vi manca un po’ Marco per la bassa manovalanza in cucina?

    • Lascia perdere il montone tibetano Paola, abbiamo brutti ricordi.. I Momo in Tibet erano talmente grassi che quando avevi finito di mangiarli ti rimaneva uno strato di burro sulle labbra!!! Tipo burro cacao.. Purtroppo bisogna ammettere che i Momo saranno anche tibetani di origine, ma in India li cucinano meglio!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...