Bolivia – Informazioni pratiche

Standard

TUPIZA
DA FARE:
Per noi e’ la base di partenza per la visita del Salar. Preferiamo partire da qui piuttosto che dalla caotica Uyuni, per diverse ragioni. Intanto è di strada per chi come noi proviene dalla frontiera Argentina, in secondo luogo e’ una località meno turistica e si dice che le agenzie siano più economiche ed affidabili. Scegliamo un tour di cinque giorni, quattro notti, per un totale el di 1400 Bs a persona, tutto incluso, a parte il biglietto di ingresso al parco,150 Bs, all’isola Incahuasi, 30 Bs, ed alle terme, 10 Bs. Optiamo per un giro più lungo del consueto, per passare più tempo nel salar e scalare il vulcano Thunupa con una vista mozzafiato sul deserto di sale. L’agenzia cui ci affidiamo si chiama Torre e ci riteniamo molto soddisfatti della scelta. L’autista e’ preciso e preparato, il cibo buono e ben cucinato, le sistemazioni sono molto basiche, spesso senza docce o corrente elettrica, ma essendo le stesse per tutti i tour, la sera ci si ritrova in albergo con decine di membri di alti gruppi.
DORMIRE:
Hostel Tupiza – 35 Bs a persona in camera doppia con bagno in comune – le camere sono piccole ed alcune poco luminose. Però la struttura e’ ricavata all’interno di un tranquillo cortile dove cresce un’enorme albero di fichi. Una piccola cucina poco attrezzata e’ a disposizione degli ospiti. L’acqua calda e’ in realtà appena tiepida.
Gran Hostal Girasol – 35 Bs a persona in camera doppia con bagno in comune e colazione inclusa – un alberghetto pulito e appena restaurato. Letti grandi e abbastanza comodi, camere spaziose e bagni puliti. L’acqua calda e’ in realtà appena tiepida.

POTOSI
DA FARE:
La visita delle miniere e’ un’esperienza all’inferno con in mano un biglietto di andata e ritorno. In centro ci sono diverse agenzie che organizzano tour alcune gestite da ex minatori. Solo per coraggiosi.
DORMIRE:
Hostal Maria Victoria – 70 Bs camera doppia con bagno privato – ricavata all’interno di una vecchia casa coloniale con un ampio cortile imbiancato di bianco. Le stanze migliori sono quelle superiori, meno fredde e meno umide. L’unico difetto e’ che il luogo pare quasi abbandonato, gestito da un giovane che vive solo da qualche parte all’interno della grande casa e che e’ quasi sempre assente.

SUCRE
DA FARE:
Un giorno per fare due passi nel bel centro storico coloniale della città e’ più che sufficiente. Da non perdere un centrifugato alla frutta nel colorato mercato centrale.
DORMIRE:
Residencial Bolivia – 90 Bs camera doppia senza bagno, con colazione inclusa – ottima sistemazione all’interno di un collegio restaurato. Le numerose camere si affacciano su tre diversi cortili interni, attrezzate con piante e poltroncine. I bagni sono puliti, l’acqua e’ discretamente calda, le stanze sono molto pulite.

TORO TORO
DA FARE:
Una passeggiata fra le orme di dinosauro richiede appena una mezza giornata. Ma per chi percorre tanta strada per raggiungere questo villaggio sperduto tra le montagne, non sono da perdere l’ascesa nella grotta ed una passeggiata nel suggestivo canyon. Il tutto obbligatoriamente accompagnati da una guida locale fornita dall’associazione guide della città.
DORMIRE:
Hostal Charcas – 60 Bs camera doppia con bagno in comune – camere semplici ma pulite, all’interno di uno spazioso cortile. Con un piccolo extra la signora che lo gestisce mette a disposizione la cucina.

LA PAZ
DA FARE:
La città e’ grande, ma meno caotica di quanto ci aspettassimo. La stazione degli autobus consigliata per arrivare e’ quella chiamata comunemente “basso”, più vicina al centro e più sicura. Un paio di giorni sono più che sufficienti per visitare il colorato mercato della frutta, quello delle stregonerie ed il Mercado negro che invadono le strade del centro. Da non perdere assolutamente la vista panoramica dal Mirador Killi Killi, uno dei belvedere più suggestivi della città.
DORMIRE:
La Perla Negra Hostal – 120 Bs camera doppia senza bagno, colazione inclusa – situato a duecento metri dalla stazione degli autobus, l’ostello e’ completamente restaurato. Offre camere confortevoli, con letti e biancheria nuovi di zecca. Tv satellitare, acqua calda ed uno splendido terrazzo panoramico con ping pong e bigliardo dove vengono servite le colazioni.

COPACAPANA
DA FARE:
La cittadina si affaccia sul lago Titicaca ed e’ la base di partenza per lance e traghetti che conduco alle isole del sole e della luna. Da non perdere una visita alla cattedrale che sembra in realtà una moschea ed un’escursione al vicino Cerro Calvario, per godere dello spettacolo del sole che tramonta sul lago. La città e’ piuttosto turistica, offre bar, ristoranti e negozi di souvenir a prezzi molto più economici che il vicino Perù. Alcuni chioschi cucinano deliziosi piatti a base di pesce fresco lungo la banchina del porto. Affittando una bicicletta si può anche dedicare una giornata all’escursioni dei dintorni ed alla visita della costa e delle spiagge circostanti.
DORMIRE:
Hostal Sonia – 80 Bs camera doppia con bagno privato – situato a pochi passi dalla cattedrale in una struttura spaziosa e ben tenuta, offre buone camere con TV ed acqua calda, ed una cucina ben attrezzata a disposizione di clienti.

YUMANI – ISLA DEL SOL
DA FARE:
Alcuni sentieri ben tracciati attraversano l’isola e le diverse comunità che la popolano. Qua e’ la si trovano alcune rovine di templi e resti di civiltà precolombiane, ma la parte migliore sono i paesaggi mozzafiato sul lago navigabile più alto del mondo.
DORMIRE:
Hostal Willka Wat’a – 60 Bs camera doppia senza bagno – situato alla cima della tortuosa scalinata che dal porto conduce al villaggio, offre camere molto semplici, ma economiche. Vanta la miglior terrazza con vista sull’alba di tutto il villaggio, che va però in ombra presto nel pomeriggio. Chi preferisse vedere il tramonto deve superare il crinale ed alloggiare in un hostel dal lato opposto del villaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...